Vitigno autoctono, antichissimo, rappresentativo della “terra rossa” della piana isontina. Ha un colore rubino acceso che assicura un’intensa complessità olfattiva: la mora si fonde con la frutta rossa matura. Sapore asciutto e austero. Di buon corpo, con tannini delicati e rotondi.

 

ALLEVAMENTO: guyot
TERRENO: argilloso-ghiaioso di origine alluvionale
RESA UVA: 90 q.li/ha.
DENSITA’ D’IMPIANTO: 5000 piante/ha.
VINIFICAZIONE: macerazione sulle bucce da 8 a 10 giorni a temperatura controllata di 25°- 28°C
AFFINAMENTO: 5 mesi in botti di cemento e 2 mesi in bottiglia
TEMPERATURA DI SERVIZIO: 14°- 16°C
GRADAZIONE ALCOLICA: 12.50% vol.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: grigliate miste, gnocchi al ragù, gulasch, stinco di vitello